Dalla cattedra alla galleria d’arte, la svolta di tre prof

Da “La Provincia di Lecco” del 12 Novembre 2019

Il tempo della pensione è spesso oggetto di dibattito fra chi si chiede se ci arriverà mai e chi si trova alle soglie col timore di non sapere più cosa fare. Non è questo il caso di tre donne, tre artiste, tutte insegnanti in pensione che hanno messo a frutto questa nuova stagione della vita per dedicarsi, con ottimi risultati, alla loro comune grande passione: l’Arte. Fino a sabato 16, presso “Cornici & Stampe” di Pietro Sangalli in corso Martiri 180, si potranno ammirare le opere di Mirella De Palma, Antonella Biffi, Miriam Salvetti raccolte nell’entusiasmante esposizione “Esplorazioni. Pittura, grafica, raku”.

Mirella De Palma insegnava al liceo artistico cittadino, espone opere suggestive realizzate con carta velina e colori ad acqua “In questo modo- dice- creo spessore. Parto sempre da un soggetto reale che poi si trasforma per diventare simbolico e surreale”.

Antonella Biffi lavora invece con i colori acrilici sul tema dell’energia universale e del cosmo inteso sia come macrocosmo che come microcosmo “Mi riferisco all’energia che genera la creazione, quella che un tempo veniva definita etere- dice- In “fiume di luce” racconto il movimento dell’energia solare e dei fotoni; in “spirale” provo a dare forma ad un tipo di energia che si autoalimenta”.

La galbiatese Miriam Selvetti, diplomata all’accademia di Brera, porta avanti una ricerca sperimentale sia sulla grafica che sulla ceramica RAKU. Espone ciondoli e tavole molto interessanti. Le sue opere sono materiche con tecniche miste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *